Organizzazione e cucina – Francesca Pansadoro ospite a Geo

La cucina oggi viene vissuta in modo diverso rispetto a qualche decennio fa. È uno degli ambienti che ha cambiato socialmente il nostro stile di vita, se pensiamo che un tempo era il focolare dove ci si incontrava, attorno al quale si riuniva la famiglia. Dopodiché c’è stata un’evoluzione nello spazio, cioè un aumento degli spazi abitativi, per cui la cucina veniva nascosta e poi c’era la sala da pranzo, e così è stato per tanto tempo.

Oggi invece le case sono più piccole e abbiamo vite molto più frenetiche, quindi la cucina è diventata di nuovo un luogo di incontro. L’approccio con l’organizzazione della cucina non è solamente relativo agli spazi (cioè l’ottimizzazione degli spazi) ma anche lo stile di vita cioè magari organizzare il menù in modo da non avere troppo stress durante la settimana. Innanzitutto è importante organizzarsi per avere meno sprechi, per esempio acquistando gli alimenti in relazione a quello che abbiamo già pianificato di cucinare, il che finirà per alleviare lo stress. Soprattutto la cucina a vista dovrebbe essere sempre libera per poter essere utilizzata. Cioè se abbiamo dei piani estremamente pieni di alimenti non riusciamo a utilizzare la cucina al meglio. All’interno dei cassetti si possono utilizzare dei divisori per ottimizzare lo spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.